Ora navigare è per tutti

Noleggio caicchi a Veneto

1-1 1


Noleggiare una barca a vela o una barca a motore in Veneto permette di godervi al meglio le lunghe spiagge sabbiose della costa adriatica


Porti del veneto:


Il veneto è sempre stata una regione importante per il commercio marittimo. La rete dei poti è molto estesa proprio perchè Venezia, capoluogo del Veneto era una delle Repubbliche marinare dell'isola.

Porto san Felice: è un porto bene riparato dai venti, per questo l'accesso a questo è consentito 24h su 24h. Per accedere al porto bisogna circumnavigare il faro rosso posto sull'antico faro di San Felice. Questo porto si trova non lontano da Chioggia. Dispone di ben 500 posti barca la cui lunghezza deve essere compresa in 30 metri e il cui pescaggio deve essere massimo di 3.5m. In questo porto bisogna rispettare alcuni divieti fra cui quello di pesca e di balneazione

Porto di Malamocco: è il porto con l'accesso diretto alla famosa Laguna di Venezia, importante soprattutto per chi deve dirigersi verso l'isola di Marghera, polo industriale Veneto. Dispone di 290 posti barca ed ospita barche con una lunghezza di massimo 15 m. L'orario di accesso al porto è continuo.

Porto di Venezia: L'accesso a questo porto è garantito tramite diverse bocche fra cui la già citata Malamocco seguito dal Lido San Nicolò e Pellestrina- Chioggia. Gli Yacht privati possono attraccare esclusivamente alla riva dei sette Martiri mentre gli altri ormeggi sono riservati alle navi da crociera.

Darsena Dell'Orologio: si tratta di una marina moderna, gestita da privati. È situato nel centro storico della città di Caorle. Dispone di 480 posti barca di lunghezza inferiore ai 20m con pescaggio massimo di 2.5m. Per i più appassionati di sport nella darzsena si trova un'organizzato Yacht Club.

Porto San Vito: situato in una posizione strategica in quanto si trova alla destra della città di Grado e a sole 10 miglia da Venezia. Porto ideale per chi vuole visitare entrambe le splendide lagune. Questa marina è aperta tutto l'anno e possiede 149 posti barca la cui lunghezza non deve superare i 20 m.

Marina Porto di Levante: porto situato sull'isola dell'Unione, all'interno dell'area protetta del parco Regionale. Dispone di 520 posti barca con lunghezza massima di 20m. È un porto molto amato dai diportisti perchè permette di raggiungere facilmente la Laguna di Venezia ma anche le coste della Croazia.

Venti del Veneto:


La regione Veneto è bagnata ad est dal Mar Adriatico che influisce molto sul clima della regione soprattutto per i venti che porta. I venti della regione sono:

Bora: soffia da nord, nord est. Con la bora bisogna stare attenti quando si naviga perchè riduce la visibilità. L avisibilità è ridotta perchè si forma un cumulo di nubi. Bisogna stare attenti perchè è un vento che soffia a raffiche e quindi può essere pericolosa ed inaspettata: si consiglia di tornare in porto.

Scirocco: può essere notato addirittura con due o tre giorni di anticipo. È un vento che soffia da sud-est e porta di solito piogge. A differenza della bora, questo vento dura circa 7 giorni.

Dove navigare e cosa visitare?


I luoghi da visitare in Veneto sono numerosissimi. Con la nostra barca possiamo accedere alle lagune di cui le più famose sono quella di Venezia. Bisogna prestare attenzione alle norme vigente che regolano la circolazione, che sono molto severe. 

È possibile vistare così la Serenissima, Venezia, città spettacolare. Questa città vi conquisterà con i suoi ponti e le sue calli. Da vedere a Venezia ce ne è per tutti i gusti, dalle mostre di arte contemporanea a Punta della Dogana ai più classici dipinti di Tintoretto. La vistita alla Basilica di San Marco è obbligo del turista ma se si ha tempo vale la pena fare un salto anche alla Biennale. Da provare assolutamente è lo Spritz e i cicchetti!

Venezia non è l'unica isola, difatti già che si è nella laguna vale la pena visitare l'isola di Murano e la variopinta Burano. Murano è conosciuta per la sua Arte del vetro, avrete la posibilità oltre che di vedere come fare il vetro anche di comprare splendidi ricordi per i familiari. Burano è un'isola che vi affascinerà per i colori delle sue case. Da visitare senza alcun dubbio è Chioggia, città metà lacustre e metà percorribile da automobili.
Per chi non vuole trascorrere tutto il giorno a vedere monumento c''e il Lido di Venezia che è un'ulteriore isola bagnata dal mare Adriatico e quindi non si è più nell'acqua lacustre.

Un'altra meta per chi vuole trascrrere la sua estate al mare è andare con la barca a Caorle che oltre ad essere una città ricca di monumenti, possiede delle belle spiagge sabbiose come la spiaggia di Levante.
Per chi ha intenzione di divertirsi l'ideale è andare a Jesolo, città che negli ultimi anni ha subito un radicale cambiamento grazie al così detto "Master Plan" ossia un programma di rivalutazione realizzato da  Kenzō Tange.

Per i diportisti che vogliono trascorrere un week end particolare, si consiglia di prendere la barca a vela o a motore e dirigersi verso il territorio sloveno. Si consiglia la sosta a Pirano ed Isola.
Per chi ha a disposizione più tempo si consiglia la traversata che sarà più o meno di 6- 8 ore di navigazione per raggiungere la vicina Croazia. Si può partire da Chioggia e da Venezia e usualmento lo sbarco avviene a Parenzo o Rovigno.

Come arrivare in Veneto?


Arrivare in Veneto è molto semplice, sipuò sia con l'aereo, il treno, autobus e macchina.I principale areoporti sono:

Aereoporto Marco Polo di Venezia
Areoporto di Treviso
Areoporto di Verona

Per quanto riguarda i treni, Trenitalia offre un servizio completo sulle città più imortanti, andare anche nei weekend risulta comodo.
Attenzione che a Venezia non circolano auto quindi se si arriva con questo mezzo o si deve parcheggiare a Piazzale Roma o a Tronchetto. Nel caso di Tronchetto, i vaporetti vi porteranno nel centro della città.
Il nostro sito utilizza i cookie propri e di terzi per migliorare l'esperienza degli utenti e mostrare il contenuto secondo le tue preferenze.
Se si continua la navigazione, consideriamo che accetti il suo uso. Più informazioni.