Noleggio imbarcazioni > Italia > Ponza

Noleggio barche a Ponza

42755 recensione

Noleggiare gommone Saver 580 a Porto di Ponza, Ponza

Prenotazione immediata

Gommone Saver 580 di 6 metri

Gommone Saver 580 (2016) 6 metri

Con o senza skipper

4 posti Porto di Ponza (Ponza)
da 160 € /giorno
Vedi la barca
Il prezzo dipende dalle date e dalla durata del noleggio VEDERE PREZZO (aggiungi le date)
Noleggiare barca a motore trawler Trawler a Porto di Ponza, Ponza

Prenotazione immediata

Trawler

Barca a motore trawler Trawler (2002, ultimo refit 2020) 14 metri

Senza skipper (bareboat)

3 cabine 3 bagni 12 posti 11 Posti Notte Porto di Ponza (Ponza)
da 950 € /giorno
Vedi la barca

Noleggia una barca a Ponza

Su Nautal trova barche a noleggio a Ponza con o senza skipper. Barche a vela, catamarani, barche a motore a Ponza e in tutto il mondo. Cancellazione o cambio date flessibile fino a 15 giorni prima del check in su barche selezionate. 

L’Isola di Ponza è tranquilla e rilassante, ritenuta da molti un piccolo paradiso del Mar Tirreno, soprattutto se si evitano i periodi di grande afflusso turistico, come i mesi di luglio e agosto. Questa stupenda località italiana, ogni anno svela le sue bellezze a turisti provenienti da tutto il mondo, che rimangono affascinati da un luogo simbolo di svariate dominazioni avvenute nel corso dei millenni.

Ponza, infatti, conserva una serie di strutture romane, come il porto e le ville imperiali, le piscine, le peschiere, ma al contempo mantiene una forte impronta borbonica. Si può optare per diverse imbarcazioni a noleggio, con o senza skipper, a seconda che si voglia viaggiare in solitaria con un gommone o godersi l’escursione a bordo di uno yacht di lusso. 

Una volta approdato a Ponza, per esempio a bordo di un agile gommone, non potrai perderti una mini crociera nelle isole vicine di Palmarola, Zannone e Ventotene, facilmente raggiungibili. 

Per chi non possiede la patente nautica, infatti è possibile affittare imbarcazioni senza patente, come  gommoni di dimensioni limitate; una volta a bordo della vostra  barca, risulta quasi d’obbligo un giretto alla Grotta di Ponzio Pilato, alle Grotte Azzurre, alla Grotta degli Smeraldi, alle Piscine Naturali e alla Grotta della Maga Circe. La Grotta di Pilato, in particolare, è formata da un insieme di tunnel collegati da una piscina centrale come una sorta di vasca di allevamento per i pesci. 

Qual è il prezzo delle barche a noleggio a Ponza ?

Noleggiare una barca a Ponza costa a partire da 140 euro al giorno in alta stagione e da 675 euro alla settimana. 


  • Prezzo di una barca a motore a noleggio di Ponza 

1 giorno; a partire da 180€ in alta stagione
1 settimana: a partire da 675€ in alta stagione
Skipper: a partire da 75€ al giorno

  • Quanto costa noleggiare un gommone a Ponza?

1 giorno; a partire da 140€ in alta stagione
1 settimana: a partire da 1.260€ in alta stagione

Posso noleggiare una barca a Ponza con o senza skipper? 

Noleggiare una barca a Ponza con skipper è l'ideale se desideri essere guidato nei migliori luoghi della zona e dedicarti esclusivamente a goderti la navigazione. Puoi noleggiare barche a Ponza senza skipper se hai la patente adeguata o se ci sono barche a noleggio disponibili che non richiedono una qualifica. Essere il capitano della tua barca è senza dubbio un'ottima idea.


Com'è il clima a Ponza?

A Ponza in genere, le estati sono calde ed asciutte,  gli inverni sono piovosi ma piuttosto miti, con temperature che raramente si avvicinano allo zero. Le primavere sono caratterizzate da giornate piacevolmente calde, e l’autunno non è per nulla rigido. Per questa ragione l’isola può essere esplorata potenzialmente nell’arco di tutto l’anno.


Quali sono i porti più famosi di Ponza?

I dintorni di Ponza sono mitologici nel vero senso della parola. Qui, narra la leggenda, abitava la maga Circe. Dall’isola si può partire alla scoperta delle isole che compongono il piccolo arcipelago, che sono:

  • Palmarola
  • Gavi
  • Zannone
  • Ventotene
  • Santo Stefano


Tutte naturalmente offrono un attracco nei moli del porto. Per chi vuole lasciare la propria barca a noleggio al porto di Ponza, le escursioni sull’isola si dirigono al Monte Guardia e a Punta Incenso.

Cosa fare a Ponza?

L'isola di Ponza è la maggiore delle isole Pontine, che si collocano nel Mar Tirreno e si possono ammirare dal Golfo di Gaeta. L'Isola di Ponza presenta una costa frastagliata che può essere circumnavigata affittando una barca e intrufolandosi così nelle calette più intime. I fondali sono ricchi di pesci e per godere al massimo queste acque sarebbe opportuno tuffarsi e lasciarsi cullare dal mare, esplorando e ammirando la natura che ci circonda. Sia in primavera che in estate,  le baie, le calette e le grotte sottomarine saranno il luogo ideale per gli amanti delle immersioni.

Per quanto riguarda le spiagge più conosciute, occorre citare Cala Feola, composta da sabbia fina, dalla quale è possibile ammirare tramonti da togliere il fiato. Oltre a questa spiaggia, si prosegue con altre due perle di questa isola, raggiungibili solamente via mare: i faraglioni di Lucia Rosa e Capo Bianco. Spostandoci verso Sud, è possibile visitare le spiagge di Cala di Luna e Bagno Vecchio. La prima, una volta era un porto di approdo per i Romani, mentre ora è una delle spiagge più rinomate dell'isola con scogliere rocciose a tratti gialle e bianche. Bagno Vecchio, sorge ai piedi di un'antica necropoli Romana, ed è consigliabile raggiungerla via mare. Verso est, ci sono invece spiaggia del Frontone, Cala Core, e Cala Fonte. Quest'ultima presenta delle piscine naturali con un fondale basso, mentre Cala Core è costituita da ciottoli bianchi e considerata una meta romantica in quanto è meno turistica e ha delle rocce bicolore che sembrano disegnare un cuore. Oltre a queste spiagge, bisogna citare La Caletta, una tipica spiaggia privata con un mare spettacolare e tramonti mozzafiato. Muovendosi verso Nord, troviamo Cala Felce, una piccola oasi nascosta contornata da rocce bianche. Davanti a questa cala c'è l'isola di Gavi, piccola e disabitata che può essere raggiuta via mare.

Elementi di assoluto valore, sono le casette colorate sparse per tutta l’isola e il Porto borbonico, che sembra realizzato apposta per essere fotografato. Infine, il Giardino Botanico di Ponza è un vero e proprio gioiellino a picco sul mare. 

Come arrivare a Ponza?

Per arrivare nella splendida Ponza bisognerà partire da uno dei due porti più vicini, quello di Terracina, di Formia, di Anzio o San Felice al Circeo e raggiungere l’isola via mare. Per raggiungere i porti di partenza in treno, diverse sono le stazioni ferroviarie disponibili: si potrà  partire in ferrovia da Roma, Napoli e Fiumicino.

Non ti rimane che prendere nota dei nostri consigli e noleggiare subito una barca per godere di questo splendido paesaggio latino.
Questo sito utilizza cookies, pertanto l'utente ne accetta l’uso. Per maggiori informazioni consulta le nostre norme sulla privacy Più informazioni